Go Back
la pizza ricresciuta dolce

Pizza cresciuta o ricresciuta Pasquale

Lisa Mum Cake Frelis
La ricetta della pizza cresciuta Pasquale, ricetta tipica.
Preparazione 40 min
Cottura 50 min
Tempo totale 1 h 30 min
Portata antipasti, dolci
Cucina Italiana, regionale
Porzioni 1 Pizza diametro 26

Equipment

  • Teglia da 26 cm di diamtro alta 10 cm
  • Impastatrice o planetaria

Ingredienti
  

  • 300 g farina 00
  • 200 g farina manitoba
  • 150 g zucchero semolato
  • 4 uova
  • 100 g olio di arachide
  • 10 g lievito di birra
  • 100 ml latte fresco
  • 1+1/2 cucchiaino semi di anice
  • 1 scorza di limone non trattato
  • 1 scorza arancia non trattata

Istruzioni
 

Preparazione del lievitino

  • Scaldate leggermente il latte in un pentolino o in microonde e quando sarà tiepido aggiungete il lievito e fatelo sciogliere completamente.
    Aggiungete 1 cucchiaio preso dai 150gr di zucchero e 100 gr dei 200 della manitoba.
    Mescolate bene l’impasto, copritelo con un canovaccio e lasciatelo riposare 2 ore per poi metterlo in frigorifero a riposare per tutta la notte altrimenti 4 ore per impastare la pizza cresciuta in giornata.

Preparazione della pizza ricresciuta

  • Trascorso il riposo del lievitino, mettetelo nella ciotola della planetaria e iniziate ad impastare con il gancio a foglia.
    A parte mescolate in una ciotola le farine rimaste con un pizzico di sale e in un’altra le uova sbattute con lo zucchero.
    Aggiungete alternado, poco per volta, le farine e le uova fino a che non saranno completamente incorporate.
  • Cambiate gancio alla plateraria e inserite quello per gli impasti del pane
    Fate ripartire la planetaria a bassa velocità e aggiungete l’olio a filo, l’anice e le scorze degli agrumi.
    Fate incorporare bene e continuate ad impastare fino a quando l’impasto sarà piuttosto morbido e sarà arrivato ad incordare, io ho impiegato circa 30 minuti.
    Trasferite l’impasto nello stampo imburrato e infarinato e lasciatelo riposare in forno spento, con la luce accesa, per 6 ore.
  • Per la cottura accendete il forno a 180° C in modalità statica.
    Infornate la pizza ricresciuta e cuocete per 5 minuti, aprite il forno e gettate un bicchiere d’acqua sul fondo del forno e richiudete.
    Dopo altri 5 minuti aprite lo sportello e fate uscire il vapore, abbassate a 160° e continuate la cottura, con lo sportello chiuso, per circa 40 minuti.
    Io ho lasciato scurire la superficie della pizza ricresciuta ma se volete lasciarla più chiara, quando arriva alla doratura che preferite, ricoprite la superficie della pizza con un foglio di alluminio e continuate la cottura.
    Sfornate la pizza cresciuta, toglietela dallo stampo e lasciatela raffreddare su una gratella.
    Mangiatela accompagnata dal salame.
Keyword Pasqua